Alberto Gianfreda

Via Lattea, 2013, Carrara marble and aluminum, 160 x 120 x 100 cm

Black Energy, 2015, black petit granit and aluminum chain, 200 x 150 x 5 cm

La Veste, 2012, Carrara marble and iron, 180 x 150 x 3 cm

Nothing as it seems, 2017, ceramic and aluminum, variable measures

Cassiopea, Andromeda, Cefeo, Costellazioni della famiglia, 2013, terracotta, variable measures

Open Source/ mobilità, moltiplicazione, inserimenti presso la Casa Museo Messina, Milano, 2016

Altare e ambone presso la Chiesa dei Tolentini, Venezia, 2016

Earthquake presso il Museo Canova di Possagno e Banca Sistema, Milano, 2014

Alberto Gianfreda – Frequenze, Elena Borneto, ESPOARTE, 2010
Una scultura per Avis, Matteo Galbiati, ESPOARTE, 2015
Scultura resiliente – Intervista e studio visit, curated by Camerae, 2017
Balloon Project – Intervista ad Alberto Gianfreda, Cristina Costanzo, 2015
La scultura “partecipata” a Palazzo Lombardia, Affari Italiani, 2016

 

 

Alberto Gianfreda was born in Desio (MB) in 1981. Lives and works between Desio and Milan.

Alberto Gianfreda è nato a Desio (MB). Vive e lavora tra Desio e Milano.

SOLO SHOWS

2017
Variazioni su un tema, Galleria Antonio Verolino, Modena a cura di Paola Formenti Tavazzani
Nell’attimo l’incontro, Fondazione La Verda La Malfa e Casa Divina Bellezza, San Giovanni La Punta (CT)
2015
Open Source, mobilità, moltiplicazione, inserimenti, Casa Museo Francesco Messina, Milano
2014
Sculpture de tour, Perlartecontemporanea galleria, Lugano
Stelle e terre, (doppia personale con Nanni Valentini), Leo Galleries, Monza
La scultura disegnata, OffBrera, Milano
Earthquake Museo, Museo Canova, Possagno, (TV)
Earthquakes, Banca Sistema, Milano
2013
L’ospite sospeso, Palazzo della paura (museo di arte contemporanea di Lecco)
2012
Scultura, paesaggio, architettura, Spazio Heart, Vimercate, (a cura di S. Bartolena)
2010
Alberto Gianfreda – Frequenze, Leo Galleries, Monza (a cura di G. Bonomi e M. Galbiati)
Forze variabili e forme, Galleria Scoglio di Quarto, Milano (a cura di A. B. Del Guercio)
2009
Ibridazioni e Identità, Galleria Quintocortile, Milano (a cura di E. Fiorani)Materia e variabili, Galleria Accademia contemporanea, Milano (a cura di A. B. Del Guercio)

SELECTED GROUP SHOWS

2017
One shot, Galleria Villa Contemporanea
2016
In principio era la terra, Gavi (AL), Castello di Gavi
2015
Black, an idea of light, Lugano, Galleria Cortesi
Premio Giovani, Accademia Nazionale di San Luca
Tessiture Contemporanee, Fondazione La Verda La Malfa, Catania
Biennale giovani Monza, Arengario, (invitato da Ilria Bignotti)
Fuoco, Auditorium Sulbiate, (a cura di Simona Bartolena)
Setup, evento parallelo alla fiera di Bologna, Autorimessa
Resilienza italiana, Fondazione Orestiadi, Gibellina
2014
Smart riso, reti di resilienza, Museo arte contemporanea Palazzo Riso, Palermo
Punti di Partenza, Il mare visto da Monte, PAV parco arte vivente, Torino
Resilienza italiana, spazio GIVA, Milano ( a cura di Ilaria Bignotti)
Materia, Museo MUST, Vimercate, Castello Paderno d’Adda, Palazzo Comunale, Brivio (a cura di Simona Bartolena)
2013
Wind as Energy, Spazio transiti, Fondazione Ferragamo, Marina di Scarlino (GR), ( a cura di Paolo Campiglio e Chiara Gatti)
Naturales Quaestiones, venti artisti si confrontano con le dinamiche ambientali, Arengario di Monza
2012
I Premio Antonio Canova, I Premio, Villa Rizzardi, Negrar, Verona
I Premio internazionale Bice Bugatti club – Segantini, Nova Milanese
2011
57° Premio Faenza, concorso internazionale della ceramica d’arte contemporanea, MIC, Faenza
Premio internazionale Arte Laguna, le nappe dell’arsenale, Venezia
2010
VII Biennale internazionale della regione Piemonte, premio U. Mastroianni, Beinasco (To) Beinasco (To). (inviti a cura di Claudio Cerritelli, Martina Corgnati e Lea Mattarella)
Open 13, Premio internazionale di scultura, I premio speciale Arte Laguna, isola di S. Servolo e lido, Venezia (a cura di S. De Burgis)
Real presence 10, Centro culturale italiano, Belgrado (Sr)
2009
Sculture nella città. Progetti per Milano, Palazzo della Permanente, Milano (a cura di F. Poli e A. Veca)
La natura senza mani, Villa Greppi, Monticello Brianza (a cura di C. Amato e S. Frangi)
2008
Realpresence, workshop e collettiva manica del Castello di Rivoli, Rivoli Torino (a cura di D. De Negri e B. Tomic).
Clicking the territory, parco di Villa Maioni, Verbania (a cura di Pina Inferrera e M. Mander)
2007
Gemine Muse, Battistero del Duomo, Cremona
2006
Disseminazione, chiese della Diocesi di Piacenza (a cura di A. B. Del Guercio, con il patrocinio della Diocesi di Piacenza e il benestare della CEI)
Arte Sacra Contemporanea, chiese della Diocesi di Ivrea (a cura di A. B. Del Guercio, con il patrocinio della Diocesi di Ivrea e il benestare della CEI
Dedicata, Donata, Consegna, Chiese della diocesi di Aosta (a cura di A. B. Del Guercio, con il patrocinio della Regione Valle d’Aosta e della Diocesi di Aosta e il benestare della CEI)

PUBLIC ART

9×9 Nove sculture per nove collezioni, Residenza Ilia, Legnano, 2017
Altare e ambone, chiesa dei Tolentini, Venezia, 2016
Tavola di condivisione, Palazzo Lombardia, piazzetta Galvani, Milano, 2016
Braciere vasca battesimale mobile, Duomo di Monza, 2009
Seduta per la Pieve di San Giorgio Vigoleno (PC), 2007
Ambone chiesa di per la Chiesa della Vergine a Lugnacco, Ivrea, 2006