NANCY GENN
Hand made paper 1981-1988
08.10.2022-14.01.2023

Nancy Genn
Hand made paper 1981-1988

From 8 October 2022 to 14 January 2023
Opening Saturday 8 October 6 PM

Marignana Arte Project Room, Dorsoduro, 141, Rio Terà dei Catecumeni, Venezia

On the occasion of the 18th edition of the Day of the Contemporary, Marignana Arte is pleased to present the exhibition Hand made paper 1981-1988 by Nancy Genn, a new chapter of the collaborative journey that began with the exhibition Living Painting in 2018. This new exhibition is thus not a starting point, but a specific development within a more articulated discourse, aimed at analysing a peculiar moment in the research of Nancy Genn, one of the most important exponents of post-war informal art.

The exhibition Hand made paper 1981-1988 defines a specific time frame. The 1980s are in fact particularly significant years for the artist, who right at the end of the previous decade had obtained the prestigious United States/Japan Creative Arts Fellowship, a scholarship that would offer her the opportunity to reside in Japan for at least six months. The papers on display in this exhibition thus represent the outcome of a fundamental encounter for the artist, the one with the East, which from then on would influence all her work in various ways.

Press release

Nancy Genn
Hand made paper 1981-1988

Dall’ 08 ottobre 2022 al 14 gennaio 2023
Vernissage sabato 08 ottobre ore 18.00

Marignana Arte Project Room, Dorsoduro, 141, Rio Terà dei Catecumeni, Venezia

In occasione della diciottesima edizione della Giornata del Contemporaneo, Marignana Arte è lieta di presentare la mostra Hand made paper 1981-1988 di Nancy Genn, dando seguito ad un percorso di collaborazione cominciato con l’esposizione Living Painting nel 2018. Questa nuova mostra si pone quindi non come punto di partenza, ma come sviluppo specifico all’interno di un discorso più articolato, allo scopo di analizzare un momento particolare della ricerca di Nancy Genn, artista riconosciuta nel mondo come una delle esponenti più importanti dell’arte informale del dopoguerra.

L’esposizione Hand made paper 1981-1988 definisce un lasso temporale specifico. Gli anni Ottanta sono infatti anni particolarmente significativi per l’artista, che proprio sul finire della decade precedente aveva ottenuto la prestigiosa United States/Japan Creative Arts Fellowship, una borsa di studio che le avrebbe offerto la possibilità di risiedere in Giappone per almeno sei mesi. Le carte esposte in questa mostra rappresentano dunque il prodotto di un incontro fondamentale per l’artista, quello con l’Oriente, che da lì in poi avrebbe in vari modi influito su tutto il suo lavoro.

Comunicato stampa